NFORNA PULLITRI

Stampa

Il fatto accaduto nella storia che vi proponiamo non lo abbiamo visto con i nostri occhi e non ci metteremo nemmeno la mano sul fuoco, ma certo è che è accaduto molto tempo fa.
Il protagonista si chiama Ndruondolo, un ragazzino smilzo e assai pacifico. Per chissà quale ragione non ci viene svelato da dove venisse e dove abitasse, ma si racconta che un giorno aveva piovuto ininterrottamente e il ragazzo era in viaggio per recarsi ad una fiera in un villaggio vicino.

puledro nel forno Era una brutta fiera quella, perché la località in cui si svolgeva la si poteva raggiungere solo attraversando il fiume e quando c’era la piena ci si doveva solo affidare al Signore.
Quel giorno Ndruondolo non fece acquisti invidiabili perché, un attimo prima di lasciare la fiera, alcuni zingari riuscirono a rifilargli un puledro denutrito e malato il quale a mala pena si reggeva in piedi. Faceva quattro passi e una volta pendeva a destra, nell’acqua, e un’altra volta si buttava a sinistra, sulla sabbia del fiume, ogni cinque minuti si impuntava.
Dio solo sa come riuscì a portarlo in paese, un po’ in braccio e un po’ trascinandolo ma il povero ragazzino arrivò a casa sfinito, bagnato, sporco e con la lingua penzoloni. La mamma aveva appena sfornato il pane, così, vedendolo in quello stato, gli disse di avvicinarsi al forno per far asciugare bene i suoi abiti e ristorarsi dal freddo che aveva patito. A quel punto Ndruondolo pensò bene di far asciugare anche il povero puledrino. Lo impastorò e lo spinse nel forno col rastrello, chiuse il forno per non far disperdere il calore e spensierato si addormentò. Al suo risveglio andò a controllare il puledro e vide che stava col muso alzato, irrigidito e con i denti di fuori.
L’ignara bestiola di asciugare si era asciugata bene ma all’altro mondo se n’era andata!
Ndruondolo, più rimbecillito del solito, non perse tempo e subito andò a raccontare il fatto alla mamma dicendo: “ririti, ohi ma’, u pullitro nda lu fuorno!”

    Sarà davvero accaduto un fattaccio simile, cari lettori?
Mah! La voce della cultura popolare parla...

QR Code

qurified message

Contatore Visitatori

 
Copyright © 2019 Portale Pro Loco Sanchirichese.

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti